Scheda Arduino Nano

Scheda Arduino Nano

Dopo Vari Test, Ecco  la recensione la scheda di cui sto per parlare è una Scheda Arduino Nano.

Scheda Arduino Nano

v3.0 ATMega328P con CH340G;

La scheda

 Principali Specifiche

  • CPU: ATMega328P
  • Convertitore USB-seriale: CH340G
  • 32KB di Memoria
  • 2KB di RAM
  • 16MHz CPU
  • 13 Pin Digilati di ingresso
  • 8 Pin Analogici di ingresso
  • Ingresso mini usb
  • Alimentazioni di uscita 1 x 5V e 1 x 3V
  • Alimentazione di ingresso 5-12V

Installazione

Per l’installazione della scheda, rimando a questo articolo.

Testiamo la nostra scheda

Caricando questo codice sulla nostra scheda, sarà possibile effettuare alcuni test ed ottenere le principali informazioni hardware; vediamo cosa ne è venuto fuori.

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
Speed test
----------
F_CPU = 16000000 Hz
1/F_CPU = 0.0625 us
The next tests are runtime compensated for overhead
Interrupts are still enabled, because millis() is used for timing
nop : 0.063 us
avr gcc I/O : 0.125 us
Arduino digitalRead : 3.585 us
Arduino digitalWrite : 4.562 us
pinMode : 4.217 us
multiply byte : 0.632 us
divide byte : 5.410 us
add byte : 0.569 us
multiply integer : 1.386 us
divide integer : 14.277 us
add integer : 0.883 us
multiply long : 6.102 us
divide long : 38.662 us
add long : 1.763 us
multiply float : 7.487 us
divide float : 80.162 us
add float : 9.417 us
itoa() : 12.837 us
ltoa() : 125.987 us
dtostrf() : 80.687 us
random() : 51.612 us
y |= (1<<x) : 0.568 us
bitSet() : 0.569 us
analogRead() : 112.037 us
analogWrite() PWM : 11.197 us
delay(1) : 1007.987 us
delay(100) : 99999.984 us
delayMicroseconds(2) : 0.757 us
delayMicroseconds(5) : 3.838 us
delayMicroseconds(100) : 99.337 us

Considerazioni finali

Cosa potrei dire di questo

 

microcontrollore?! Vale i soldi che ho speso per acquistarlo.

Da un punto di vista delle prestazioni e delle caratteristiche tecniche, il nano v3, è praticamente identico al suo fratello maggiore. La differenza sta nei collegamenti e nella possibilità di sviluppare dei progetti più portabili e, magari, indossabili.

Per gli approfondimenti su arduino, è possibile visitare il sito ufficiale. Per alcuni esempi di semplici programmi, è possibile visitare questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *